Zara Franchising: come aprire un punto vendita Zara

5747
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Zara è un brand spagnolo di abbigliamento uomo, donna, bambino ed articoli per la casa (il Franchising Zara Home) che fa parte del gruppo Inditex

L’azienda è stata creata nel 1975 dallo spagnolo Amancio Ortega e da sua moglie Rosalia Mera, che aprirono il primo negozio a La Coruña.

Il marchio piacque subito al pubblico e comincio ad avere grande successo; così, pochi anni, dopo la coppia fondò il proprio Impero, che comprende altri brand di fama internazionale come Bershka, Pull & Bear, Massimo Dutti, Stradivarius, Uterque, Lefties e Oysho.

Oggi il marchio Zara conta 7mila negozi in 88 Paesi del mondo ed ha un fatturato stimato attorno ai 20 miliardi di dollari.

Insomma, parliamo di un vero e proprio colosso, che ha fatto dello stile e della qualità il suo marchio di fabbrica, spingendo sempre più imprenditori a richiedere l’apertura di un negozio in franchising Zara.

Perché entrare nel franchising Zara

Zara è un brand al passo con le tendenze del mercato e, da sempre, dimostra grande eclettismo e versatilità, con i suoi continui rinnovamenti e le ampie strategie di vendita.

Basti pensare che l’azienda immette sul mercato, con una cadenza di ogni due settimane, prodotti sempre nuovi; questa peculiarità ha reso il suo campionario molto apprezzato, facendolo espandere rapidamente in tutto il mondo.

Un elemento fondamentale, che le hanno permesso non solo di differenziarsi dalla concorrenza, ma anche di imporre la propria leadership nel settore della moda e dell’abbigliamento, sia in Italia che nel resto del mondo. 

Inoltre, Zara ha sempre avuto un target mirato a cui rivolgersi offrendo prezzi contenuti e competitivi; due punti di forza che, abbinati alla qualità dei prodotti, hanno contribuito al successo del marchio spagnolo. 

Ecco perché le richieste di aprire un negozio Zara sono in continuo aumento, anche se va detto che l’affiliazione presenta dei rigidi paletti da seguire.

Come aprire un negozio Zara

Aprire un franchising Zara è un’ottima scelta imprenditoriale dal momento che serietà e competenza sono i principi fondamentali dell’azienda, che affianca costantemente i suoi affiliati fornendo formazione ed aggiornamenti, accesso ai servizi aziendali di logistica e risorse umane, oltre ad un rimborso pari al 10% per la merce rimasta invenduta. 

Tuttavia, il gruppo ha una forte propensione alla gestione diretta della propria distribuzione, quindi per aprire un punto vendita Zara è richiesta grande esperienza nel settore ed una notevole solidità economica alle spalle.

Infatti, l’investimento iniziale è di circa 500.000 euro

Il contratto di franchising dura 5 anni, alla scadenza dei quali, se il punto vendita ha raggiunto determinati traguardi, Zara può decidere di acquistarlo direttamente o rinnovare l’accordo.

Per quanto riguarda gli incassi, ai punti vendita affiliati viene concessa una percentuale compresa tra il 5% ed il 10%.

Design, produzione, distribuzione, pubblicità e campagne di marketing sono competenza di casa madre.

Per tutte le informazioni su come aprire franchising Zara è possibile visitare il sito ufficiale della compagnia: www.inditex.com

4.33 avg. rating (82% score) - 3 votes

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


Scopri quali sono i cambiamenti più importanti che la situazione legata al Coronavirus ha portato nel mercato retail.


Ma, soprattutto, qual è la maniera migliore per utilizzarli a tuo vantaggio, permettendo alla tua azienda di crescere e tornare a guadagnare come e più di prima

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Seleziona la provincia *

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: