Vetrine autunnali: come allestirle con originalità

Per rendere accattivante la vetrina di un negozio in modo da attrarre il maggior numero di clienti è bene cambiarla spesso. Sostituire gli oggetti e la scenografia con frequenza, magari ricreando atmosfere da sogno, può fare la differenza; ed è quindi importante, almeno ad ogni cambio di stagione, ricreare delle perfette scenografie a tema. Oggi ci concentreremo su come realizzare delle calde ed emozionanti vetrine autunnali.

vetrine-autunnali-02

vetrine autunnali

Ogni vetrina che ci accingiamo ad allestire deve dare risalto agli oggetti in vendita e incuriosire il cliente tanto da spingerlo ad entrare nel negozio ed acquistare. L’allestimento della vetrina deve variare durante le varie stagioni dell’anno ed adattarsi alla moda del momento. In questo articolo vogliamo fornirti qualche idea interessante sulle decorazioni autunnali da usare nelle vetrine in vista della prossima stagione. L’idea di base è quella di ricreare un clima boschivo, con foglie, castagne, rami d’albero, qualcosa che al primo sguardo ricordi l’autunno.

Consigli pratici

Iniziamo col dirti che i materiali che sceglierai potrai procurarteli in diversi modi: acquistandoli in negozi specifici di bricolage o fai da te, noleggiandoli oppure, per chi ne avesse la possibilità, recuperandoli nei boschi. Inizia col procurarti un gran numero di foglie, prediligendo quelle sui toni tipici autunnali del rosso, giallo, arancione. Con queste potrai realizzare un tappeto ricoprendo, interamente o solo in parte, il pavimento della vetrina. Oppure utilizzando dei pannelli, potrai decorarli e posizionarli in modo da dare uno sfondo al tuo allestimento. Per quanto riguarda i rami potrai posizionare anche questi al suolo, magari lateralmente, in modo da creare poco ingombro, oppure legandoli tra loro in maniera da ricreare la forma di un albero, decorandolo eventualmente con le foglie. Per rendere ancora più magica l’atmosfera delle tue vetrine autunnali potrai aggiungere anche qualche oggetto antico come una lanterna o un piccolo tavolino un po’ malandato, oppure attrezzi come rastrello o scopa che tendono, nell’immaginario collettivo, a richiamare alla mente questa stagione.

I colori dell’autunno

I colori tipicamente autunnali sono il marrone, il senape, il verde marcio, l’arancio scuro, che rimandano al colore delle foglie cadute dagli alberi. Con dei toni così, è facile cadere nella banalità e rischiare che la vostra vetrina passi del tutto inosservata. Saranno in molti a decorare le vetrine autunnali con le foglie secche; voi dovete trovare un’idea che rimandi all’autunno in modo originale. Il tuo obiettivo deve essere quello di bloccare il cliente sulla vostra vetrina e farlo entrare in negozio per acquistare, non dimenticarlo mai. Se vuoi che la tua vetrina non sia troppo monocromatica, spenta e seriosa, puoi darle un tocco di originalità inserendo foglie secche di colori più accesi, come l’arancio, il rosso bordoux o il blu elettrico e creare una vetrina ‘ad hoc’ che metta in risalto esclusivamente le foglie colorate e i capi che hai scelto per l’esposizione. Il resto lo faranno le luci che posizionerai in modo strategico, puntandole direttamente sulla merce o sugli oggetti che vorrai mettere in risalto.

Gli oggetti da mettere in vetrina

Oltre ai capi da esporre in vetrina, potrai allestire la tua scena inserendo in esposizione una bicicletta, degli alberi, degli attrezzi da lavoro agricolo, delle lampade ad olio, dei cesti con frutta di stagione e tutto ciò che ricorda in qualche modo l’arrivo dell’autunno. Ovviamente la tua scenografia deve avere un senso ed essere collegata al tema principale che hai selezionato per l’allestimento.

I cartellini segna prezzo

Anche i cartellini segnaprezzo sono importanti; in autunno sarebbe simpatico realizzarli a forma di un fungo, di foglia, di castagna. Se vuoi risparmiare, potresti ritagliarli nel cartoncino che trovi in tutte le cartolerie e dare un tocco di originalità alla tua vetrina. In alternativa potrai fartele fare in tipografia, anche se il prezzo lieviterà leggermente.

La merce in esposizione

Non sottovalutare l’esposizione; per vendere non basta creare una vetrina accattivante. È necessario esporre la merce che vuoi vendere all’interno della tua creazione dandogli risalto, magari con qualche luce o posizionandoli in modo da non farli passare inosservati. Ricordate sempre che, per quanto la vetrina sia ben fatta, è la merce a dover spiccare. Per questa ragione ti consigliamo di non esagerare troppo con gli oggetti in vetrina, scegline pochi ma buoni altrimenti rischi di confondere il cliente, il che sarebbe controproducente.

Vetrine autunnali, le foto

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Titolari di Negozi di Abbigliamento come te per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite anche grazie a tecniche di Visual Merchandising poco conosciute.

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi l'Informativa sulla privacy.

Do il consenso:   

Nb: i campi contrassegnati con * sono obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: